Agenzia lavoro persone con disabilità di Ostia

Iscriviti ai corsi di alta formazione e di aggiornamento

Lavoro e formazione Fondazione Roma Litorale

Corsi di formazione e di aggiornamento professionale per professioni sanitarie, sociali, educative e amministrative erogate in accreditamento con gli ordini professionali e con rilascio di crediti ECM (Educazione Continua in Medicina), crediti assistenti sociali, rilascio attestazioni qualificanti o di partecipazione in collaborazione con Espansione SRL.

Lavoro, Formazione e Aggiornamento professionale accreditato e non Specializzati persone con disabilità L.68/99

L’Agenzia Lavoro è stata inaugurata il 4 marzo 2015 (a seguito di una sperimentazione avviata dal 2011 con i primi progetti di tirocinio protetto e di inserimento lavorativo mediato). L’inserimento si attiva essenzialmente in due parti. La prima mira a fornire alle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale gli strumenti per poter entrare nel mondo del lavoro attraverso veri e propri corsi di formazione professionale (ultimo per barman e bartender) della durata variabile (dai 6 mesi a 1 anno). I corsi di formazione sono sia teorici che pratici e terminano con dei tirocini protetti all’intero di aziende e attività commerciale di Roma Capitale e dei comuni limitrofi.

I percorsi formativi per persone con disabilità

I corsi di formazione sono sia teorici che pratici e terminano con dei tirocini protetti all’intero di aziende e attività commerciale di Roma Capitale e dei comuni limitrofi. I contenuti formativi e informativi sono veicolati da tutor che fungono da specchio e modello di comportamento per chi partecipa ai corsi. L’obiettivo è di sviluppare le capacità di apprendere dagli altri e dagli errori. Accrescere il ‘saper fare’ con ‘responsabilità’ e la consapevolezza personale, quindi fiducia e autostima. Il senso del lavoro, la sua importanza, consapevolezza di se stessi, il senso d’utilità sociale e definizione di sé nel mondo sono tutti concetti determinanti nell’autodeterminazione e nell’autorappresentazione personale.

L'inserimento lavorativo per persone con disabilità

Il secondo ‘step’ dell’Agenzia Lavoro è la ricerca dell’occupazione vera propria, quella che meglio si adatti alle competenze relazionali e lavorative di chi ha svolto i corsi di formazione. Attraverso un data base in possesso della Fondazione Roma Litorale nel quale sono inserite le figure professionali ricercate dalle varie ‘aziende amiche’ si potrà effettuare una ricerca di mercato approfondita, incrociando i dati, e trovare i profili più idonei. L’inserimento lavorativo viene effettuato con il coinvolgimento di un tutor associativo che avrà il compito di seguire la persona inserita in tutto il suo percorso ‘adattivo’. Il tutto è finalizzato non solo a ottenere un contratto di lavoro, ma a creare le condizioni affinché le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale siano una risorsa per sé e per le imprese che li assumeranno.

A sugello delle attività e degli strumenti Istituzionali innovativi per il lavoro, proposti da Fondazione ISC Roma Litorale ETS, una delegazione dell’Artic University di Tromsø (Norvegia) in visita in Italia lo scorso 4 Novembre 2016 ha voluto incontrare personalmente la Fondazione per studiare le procedure attivate e poter studiare il piano di inserimento lavorativo, scambiando informazioni e processi sull’occupazione delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale proposti anche a livello accademico in Norvegia.

I risultati

Da quando l’Agenzia Lavoro è stata inaugurata, il 4 marzo 2015 (a seguito di una sperimentazione avviata dal 2011 con i primi progetti di tirocinio protetto e di inserimento lavorativo mediato) le Persone già formate o/o già inserite nel mondo del lavoro con regolare contratto sono state 15, di cui 2 attualmente con contratto a tempo indeterminato.

Primo Protocollo d'Intesa nel Lazio

Il percorso attivato dalla Fondazione ha portato già il 24 Ottobre 2016, attraverso una idea innovativa, alla firma del primo protocollo d’intesa interistituzionale nella Regione Lazio. Tale protocollo, siglato con il Comune di Fiumicino (dopo un’apposita delibera di giunta e di consiglio comunale) fa sì che la Fondazione Roma Litorale si impegni a formare 10 ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale indicati dal Comune. All’istituzione spetta invece organizzare un tavolo con i sindacati del settore produttivo, Inps e Inail competenti per zona, al fine di attivare percorsi virtuosi con gli imprenditori, per il rispetto della normativa in materia di inserimento lavorativo.

Contatta la Fondazione