Fabrizio Paolini

Il Dr. Fabrizio Paolini è un neuropsichiatra infantile della Fondazione Roma Litorale. Ha sviluppato progetti di ricerca e pubblicato oltre 80 lavori scientifici editi a stampa.

Cos'è la neuropsichiatria infantile?

La neuropsichiatria infantile è la branca della medicina che si occupa dello sviluppo neuropsichico e dei suoi disturbi, neurologici o psichici nel bambino dall’età di zero ai diciotto anni. Prevede la presa in carico di patologie neurologiche e psichiatriche del bambino, di origine ereditaria o acquisita dall’ambiente esterno, che compromettono i processi di maturazione dell’individuo e di sviluppo dell’area motoria, sensoriale, linguistica, intellettiva e relazionale.

Il Neuropsichiatra infantile è il referente per lo sviluppo psicomotorio e le sue difficoltà, contribuisce alle valutazioni e interventi nelle condizioni di disabilità neuropsichiatrica in età evolutiva per individuare ritardi e disturbi dello sviluppo nella prima infanzia.

Se dal primo colloquio emerge la necessità di approfondire il problema, si richiede la consulenza del Neuropsichiatra. Il neuropsichiatra attraverso l’anamnesi, il colloquio clinico, l’esame neurologico, test e questionari, osserva il bambino e valuta tutte le possibili diagnosi e rischi clinici. Coordina l’intervento di psicologi e terapisti (neuropsicomotricista e logopedista) nella gestione integrata dei diversi interventi di valutazione e riabilitazione.